Venerdì | 19 Settembre 2014 |  
 
28 Novembre 2011 | 11:58 |

Trasferta a Roma da dimenticare per il Telimar

pallanuoto

Il TeLiMar soffre fuori casa al Foro Italico con la ROMA Vis Nova con un amaro 13-8 Soffre al Foro Italico il TeLiMar che conclude con un amaro punteggio di 13-8 contro la squadra di casa, Roma Vis Nova. Prima azione in attacco per il Vis Nova, dopo un minuto di silenzio, e subito in goal la squadra di casa, con l'11 bianco Spiezio su uomo in più. Errori in attacco del TeLiMar che, nonostante i tentativi di controfuga, subisce il goal all'angolo alto della porta sempre a firma Spiezio.

Gioca bene in difesa il Vis Nova che fallisce però su un tiro di Ciccio Lo Cascio in superiorità numerica. Finisce sul punteggio di 4-1 il primo tempo, quando Africano segna dopo l'espulsione di Salemi. Secondo tempo più bilanciato si conclude con il parziale di 2-3, sia per un accenno di ritorno di Sansone tra i pali del TeLiMar che per errori da ambedue le parti. Va a segno due volte per il TeLiMar capitan Di Patti, seguito da Zubcic con una rete a suo favore.

Il TeLiMar continua però a subire pesanti decisioni arbitrali che caricano di falli i difensori. Un tiro di rigore per il Vis Nova consolida quindi il distacco, seguito dal 6-4 segnato da Faiella. Tanti contro falli caratterizzano l'inizio del terzo parziale. Vanno a segno Spiezio e Piccinini ai quali ribatte con un goal il centroboa palermitano Lo Cascio. Ancora a segno il Vis Nova con Faiella ma risponde il TeLiMar su uomo in più con rete di Mattarella al palo. Pressing del TeLiMar che riconquista palla, ma la perde causa controfallo in attacco e favorisce la ripartenza del Vis Nova. Cambio di azione e uomo in più per il TeLiMar a 12 secondi dalla fine, ma i ragazzi di Capitan Di Patti non riescono a realizzare.

Fine terzo tempo Roma Vis Nova 10 TeLiMar 6. Inizia l'ultimo parziale. Prima azione del TeLiMar in difesa. Terzo fallo di espulsione al numero 5 nero Paulo Salemi, time-out richiesto dalla squadra romana che va a segno con Faiella. Ed ancora goal di Capitan Vittorioso. Torna in attacco il TeLiMar, assist dopo varie finte di Zubcic che serve Ugo Calabrese per la realizzazione del 12-7. In attacco il Vis Nova ma para Sansone una palomba mal fatta. A 3.45 il Vis Nova segna il 13-7 con il tiro all'angolino di Faiella che spiazza la difesa palermitana. Ancora espulsione su Lo Cascio del 5 bianco Cusmano, realizza per il TeLiMar il numero 6 D'Aleo. Si chiude sul punteggio di 13-8 la trasferta romana del TeLiMar.

Una formazione compatta e ben organizzata, quella della Roma Vis Nova che il TeLiMar si è trovato di fronte oggi alla Piscina del Foro Italico che con il calore di casa ha reso ancora più insidiosa una gara già in partenza non facile. Il TeLiMar non è mai entrato in partita, non brillando né in attacco né in difesa, ma soffrendo già dal primo tempo con Zubcic e Salemi con due falli ciascuno. Una trasferta da dimenticare.

Roma Vis Nova: 1. Vespa, 2. Ferraro, 3. Piccinini (1), 4. Africano (1), 5. Cusmano, 6. Montani, 7. Spinelli, 8. Vittorioso (2), 9. Vitola, 10. Martella, 11. Spiezio (3), 12. Grossi, 13. Faiella (5). Allenatore Alessandro Duspiva
TeLiMar: 1. Sansone Alessandro 2. Zubcic Kresimir (1) 3. Galioto Gabriele 4. Di Patti Fabrizio (Cap) (2) 5. Salemi Paulo 6. D'Aleo Luciano (1) 7. Calabrese Ugo (1) 8. Mauti Emanuele 9. Lo Cascio F.sco Paolo 10. Mattarella Piersanti (V.Cap) (1) 11. Andaloro Alberto 12. Covello Adriano 13. Covello Yuri 14. Monteleone Giovanni. Allenatore Occhione Gaetano
Arbitri dell'incontro i Sigg.ri Brasiliano e Piano.
Parziali: 4-1, 2-3, 4-2 , 3-2
Note: superiorità numeriche Roma Vis Nova 5/7 TeLiMar 4/8. Due rigori in favore del Roma Vis Nova. Salemi (5 nero) uscito per limite di falli.

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail
 
 Copyright © 2014 Sicilia On Line - la sicilia in un click - notizie in sicilia. Tutti i diritti riservati.
C.F. n.13179960151 - P.IVA n. 04933060826
Sede legale: Via Sacra Famiglia, 18 - 90146 Palermo - Cap. Soc. € 99.000,00